Tag

, , , , , , ,

Immagine

Ce la mettono davvero tutta i poeti del nostro tempo per offrire occasioni di condivisione, incontro, lettura ed educazione all’ascolto della scrittura in versi. Luglio è alle porte, e questo, per chi vive nelle Marche, significa inevitabilmente poesia. Le Marche, l’unica regione ancora al plurale dopo la riconversione degli Abruzzi e delle Puglie, la bella desconocida – come la cattedrale di Palencia – si appresta a dar vita ad una serie di festival e di rassegne di poesia che si dislocheranno su tutto il territorio, da Pesaro al Piceno.

Già in primavera abbiamo avuto un assaggio – ahimè niente a che vedere con il clima – dell’estate con Licenze Poetiche, il festival internazionale della poesia di Macerata organizzata da Alessandro Seri e compagni, quest’anno caratterizzato da presenze illustri come lo statunitense di origini italiane Robert Viscusi e le poetesse dei Nuovi Poeti Italiani n°6 di Einaudi.

Dal 4 al 9 luglio la riviera del Conero si farà teatro del festival “La Punta della Lingua” curato da Luigi Socci, appuntamento oramai consolidato e di grande respiro internazionale, in pochi anni divenuto uno dei migliori festival d’Italia. Come nelle passate edizioni, anche quest’anno La Punta della Lingua ospiterà poeti stranieri di riconosciuto valore: l’anno scorso abbiamo avuto il piacere di incotrare ed ascoltare il poeta laureato Billy Collins, quest’anno toccherà all’inglese Roger McGouch e alle sue giocolerie linguistiche. E poi ancora, gli spettacoli di Antonio Rezza e Saverio La Ruina, gli slam poetry e il Facebook Poetry, e tanta tanta poesia. La penultima settimana di luglio, nei giorni 19 e 20, saranno gli scorci e le frescure di Ripatransone ad ospitare un altro festival, dichiaratamente mini, di poesia: il Poesia Leonis Minifestival, appuntamento anche questo oramai consolidato e dedicato agli scrittori marchigiani. Dalle colline del Piceno il viaggio della poesia si spingerà fino ai boschi nel nord della regione, a Sant’Anna , negli splendidi scenari del Furlo, dove il 27 luglio andrà di nuovo in scena l’happening letterario “La zattera dei poeti”, evento curato quest’anno da Loris Ferri e dalla Casa degli Artisti.

Non ci sono alibi, non c’è mercato che tenga, chi vuol esser poetico, sia, del doman ne abbiamo certezza, sarà ancora all’insegna della poesia.

Annunci